per una Endocrinologia 2.0

Tutte le News SIE


  • 16 giu 2016

    Pratica Clinica
    Terapia della eiaculazione precoce
    Andrea Sansone, Francesco Pallotti, Francesco Romanelli, Francesco Lombardo
    Dipartimento di Medicina Sperimentale, “Sapienza” Università di Roma

    L’eiaculazione precoce (EP) è il più frequente disturbo sessuale riferito nel maschio, ed è a tutti gli effetti un sintomo auto-identificato, auto-riportato e auto-valutato da chi ne soffre.

    LEGGI TUTTO
     

  • 13 giu 2016

    Aggiornamento Clinico Scientifico
    Mortality is not increased in rhGH-treated patients when adjusting for birth characteristics
    a cura di Flavia Prodam
    Albertsson-Wikland K, Mårtensson A, Sävendahl L, Niklasson A, Bang P, Dahlgren J, Gustafsson J, Kriström B, Norgren S, Pehrsson NG, Odén A. J Clin Endocrinol Metab. 2016 Feb 26:jc20153951. [Epub ahead of print].

    LEGGI TUTTO
     

  • 11 giu 2016

    Consensus Statement International Atherosclerosis Society
    Il panel di esperti dell’International Atherosclerosis Society sull’Ipercolesterolemia Familare Severa ha pubblicato una Consensus Statement allo scopo di descrivere adeguatamente il fenotipo affetto da questo disordine, stratificare l’elevato ed eterogeneo rischio aterosclerotico, ed elaborare un algoritmo terapeutico che include anche i trattamenti ipolipemizzanti emergenti. La Commissione ha quindi ritenuto utile sintetizzare i principali criteri per la classificazione della Ipercolesterolemia Familiare Grave o ad alto rischio cardiovascolare e i consigli per una appropriata gestione della terapia.

    LEGGI TUTTO
     

  • 06 giu 2016

    Pratica Clinica
    MODY: quando diagnosticarlo
    Laura Bertoccini e Marco Giorgio Baroni
    Sezione di Endocrinologia, Dipartimento di Medicina Sperimentale Sapienza Università di Roma
    Il termine MODY (maturity-onset diabetes of the young) indica una forma di diabete monogenico caratterizzato da insorgenza precoce, trasmissione autosomica dominante e alterazione della funzione beta cellulare.

    LEGGI TUTTO
     

  • 26 mag 2016

    Aggiornamento Clinico Scientifico
    Antithyroid drug use in pregnancy and birth defects: why some studies find clear associations, and some studies report none
    a cura di Tania Pilli
    Laurberg P and Andersen SL. Thyroid. 2015, 25:1185-90.
    Rare cases of birth defects after the use of methimazole (MMI) or carbimazole to treat hyperthyroidism in early pregnancy have been reported since 1972, whereas propylthiouracil (PTU) has not been considered teratogenic.

    LEGGI TUTTO
     

  • 23 mag 2016

    Pratica Clinica
    Ginecomastia, non solo un problema di estetica.
    Alfredo Pontecorvi, Pietro Locantore
    UOC Endocrinologia – Policlinico Gemelli - Università Cattolica del Sacro Cuore - Roma
    La ginecomastia è caratterizzata da un aumento di volume della ghiandola mammaria nel sesso maschile. Questa condizione può essere fisiologica (nascita, infanzia e/o adolescenza, per un’aumentata produzione di ormoni steroidei sessuali) ed in molti casi rappresenta un fenomeno autolimitantesi e che regredisce spontaneamente, senza necessità di terapia.

    LEGGI TUTTO
     

  • 12 apr 2016

    Aggiornamento Clinico Scientifico
    Gamma knife radiosurgery in patients with persistent acromegaly or Cushing's disease: long-term risk of hypopituitarism
    A cura di Andrea Lania
    Or Cohen-Inbar, Arjun Ramesh, Zhiyuan Xu, Mary Lee Vance, David Schlesinger Jason P. Sheehan
    Clin Endocrinol (Oxf). 2016 Apr;84(4):524-31
    INTRODUCTION: For patient with a recurrent or residual acromegaly or Cushing's disease (CD) after resection, gamma knife radiosurgery (GKRS) is often used. Hypopituitarism is the most common adverse effect after GKRS treatment.

    LEGGI TUTTO
     

  • 10 apr 2016

    Pratica Clinica

    Irsutismo: iter diagnostico
    M.G. Deiana1*, L. Proietti Pannunzi1*, A. Lo Preiato1, V. Toscano1-2
    Si definisce irsutismo la presenza nella donna di eccessivi peli terminali a disposizione maschile. Le cause principali sono: PCOS ( sindrome dell’ovaio policistico) (70% dei casi), irsutismo idiopatico, NCCAH (Congenital adrenal hyperplasia - non-classical form) e i tumori androgeno secernenti. Una corretta raccolta anamnestica è fondamentale nel guidare il medico verso la diagnosi più corretta.


    LEGGI TUTTO
     

  • 30 mar 2016

    Pratica Clinica

    Incidentaloma ipofisario: le dimensioni devono dettare l’atteggiamento clinico?
    Marco Faustini-Fustini, Elda Kara, Marco Losa. 
    Il riscontro incidentale di un processo espansivo nella regione della sella turcica durante l’esecuzione d’indagini neuroradiologiche [risonanza magnetica (RM) o tomografia computerizzata] richieste per motivi non direttamente correlati al sospetto di malattie ipotalamo-ipofisarie (traumi, vertigine, epilessia…) è divenuto sempre più frequente


    LEGGI TUTTO
     

  • 21 mar 2016

    Aggiornamento Clinico Scientifico

    Management of Endocrine Disease Reversible hypogonadotropic hypogonadism
    a cura di Daniele Gianfrilli
    Andrew A. Dwyer, Taneli Raivio, Nelly Pitteloud
    Eur J Endocrinol. 2016 Jan 20. pii: EJE-15-1033
    Congenital hypogonadotropic hypogonadism (CHH) is characterized by lack of puberty and infertility. Traditionally, it has been considered a life-long condition yet cases of reversibility have been described wherein patients spontaneously recover function of the reproductive axis following treatment.


    LEGGI TUTTO
     


 
 
Copyright © 2019 | SICS S.r.l. - Viale Zara 129/A - 20159 MI - Partita IVA: 07639150965