per una Endocrinologia 2.0

Tutte le News SIE


  • 13 ott 2016

    Aggiornamento Clinico Scientifico

    Natriuretic peptides and integrated risk assessment for cardiovascular disease: an individual-participant-data meta-analysis
    a cura di Marco Giorgio Baroni
    Natriuretic Peptides Studies Collaboration
    Lancet Diabetes Endocrinol 2016; 4: 840–49
     

    LEGGI TUTTO
     

  • 13 ott 2016

    Aggiornamento Clinico Scientifico
    Spontaneous intermittent MRI changes of a pituitary stalk lesion causing diabetes insipidus and amenorrhea
    a cura di Anna Maria De Bellis

    Curtò L1, Trimarchi F1, Cannavo S2
    Endocrine. 2016 Sep 21. [Epub ahead of print]

    LEGGI TUTTO
     

  • 13 ott 2016

    Aggiornamento Clinico Scientifico
    TSH/IGF-1 Receptor Cross Talk in Graves' Ophthalmopathy Pathogenesis
    a cura di Tania Pilli

    Krieger CC, Place RF, Bevilacqua C, Marcus-Samuels B, Abel BS, Skarulis MC, Kahaly GJ, Neumann S, Gershengorn MC
    J Clin Endocrinol Metab. 2016 Jun;101(6):2340-7. doi: 10.1210/jc.2016-1315. Epub 2016 Apr 4.

    LEGGI TUTTO
     

  • 13 ott 2016

    Aggiornamento Clinico Scientifico
    T2-weighted MRI signal predicts hormone and tumor responses to somatostatin analogs in acromegaly
    a cura di Andrea Lania

    Potorac I, Petrossians P, Daly AF, Alexopoulou O, Borot S, Sahnoun Fathallah M, Castinetti F,
    Devuyst F, Jaffrain Rea ML, Briet C, Luca F, Lapoirie M, Zoicas F, Simoneau I, Diallo A,
    MuhammadA, Kalestimur F, Nazzari E, Garcia Centeno R, Webb S, Nunes ML, Hana V, Pascal-Vigneron V, Ilovayskaya I, Nasybullina F, Achir S, Ferone D, Neggers S, Delemer B, Petit JM,
    Schoefl C, Raverot G, Goichot B, Rodien P, Corvilain B, Brue T, Schillo F, Tshibanda L, Maiter D,
    Bonneville JF, Beckers A.
    Endocine 2016, Sep 29 [Epub ahead of print]

    LEGGI TUTTO
     

  • 13 ott 2016

    Aggiornamento Clinico Scientifico
    Hyperglycaemia and risk of adverse perinatal outcomes: systematic review and meta-analysis.
    a cura di Flavia Prodam

    Farrar D, Simmonds M, Bryant M, Sheldon TA, Tuffnell D, Golder S, Dunne F, Lawlor DA.
    BMJ. 2016;354:i4694

    LEGGI TUTTO
     

  • 13 ott 2016

    Aggiornamento Clinico Scientifico
    Phosphodiesterase type-5 inhibitor use in type 2 diabetes is associated with a reduction in all-cause mortality
    a cura di Daniele Gianfrilli

    S.G. Anderson, D.C. Hutchings, M. Woodward, K. Rahimi,
    M.K. Rutter, M. Kirby, G. Hackett, A.W. Trafford, A.H. Heald
    Heart 2016;0:1–7.

    LEGGI TUTTO
     

  • 13 ott 2016

    Aggiornamento Clinico Scientifico
    The Use of the WHO Facture Risk Assessment (FRAX®) Tool in Predicting Risk of Fractures in Patients With Inflammatory Bowel Disease: A Systematic Review
    a cura di Massimo Procopio

    Serrano-Montalbán B, Arias A, Friginal-Ruiz AB, Lucendo AJ
    J Clin Densitom 2016 doi: 10.1016/j.jocd.2016.08.010

    LEGGI TUTTO
     

  • 08 ott 2016

    Pratica Clinica
    Valutazione delle Abitudini Alimentari
    Valeria del Balzo, Silvia Savastano
    Lo stato di nutrizione di un individuo o di una popolazione è espressione delle abitudini alimentari, dello stile di vita e della risposta dell’organismo. L’adeguatezza della dieta è prerequisito essenziale per il mantenimento dello stato di salute.

    LEGGI TUTTO
     

  • 28 set 2016

    Pratica Clinica
    Valutazione del Dispendio Energetico
    Emanuela A. Greco, Alessandro Pinto
    Il dispendio energetico totale (DET) (kcal/die, kJ/die) è la quota di energia (E) che un organismo spende nell’unità di tempo (24 ore) per il mantenimento delle proprie caratteristiche strutturali e funzionali e per l’attività fisica (AF). Una quota ulteriore di E dev’essere aggiunta in età evolutiva, gravidanza, allattamento o in caso di malattia. Il DET indica il fabbisogno di E che dev’essere introdotta con la dieta per soddisfare il bilancio energetico.

    LEGGI TUTTO
     

  • 14 set 2016

    Pratica Clinica
    Metformina: suo impiego nelle condizioni di insulinoresistenza
    Paolo Moghetti
    La metformina ha un uso consolidato nel diabete tipo 2, per l’effetto insulinosensibilizzante e per l’evidenza di benefici che vanno oltre l’azione ipoglicemizzante. La tab. 1 ne riassume le modalità di utilizzo pratico. L’effetto sull’azione insulinica si esplica prevalentemente a livello epatico. Il termine insulinosensibilizzante indica comunque solo parte degli effetti di questa molecola (tab. 2). In effetti, le nostre conoscenze sui suoi meccanismi d’azione sono ancora sorprendentemente lacunose. Recenti dati indicano che la metformina ha effetti importanti a livello intestinale e sono in fase di sperimentazione formulazioni finalizzate a privilegiare tali azioni.

    LEGGI TUTTO
     


 
 
Copyright © 2019 | SICS S.r.l. - Via Boncompagni 16 - 00187 Roma | Partita IVA: 07639150965 - Tel. +39 06 89272802