Affiliated to European Society of Endocrinology
 

Week Endo Quiz

 

Quiz Week Endo

QUIZ 131


"Uno strano caso di iponatremia..."

Un uomo di 32 anni veniva ricoverato da PS per rallentamento psicomotorio, malessere generalizzato e grave iponatremia. In anamnesi si rilevava un ricovero per sindrome depressiva a 17 anni, nessuna terapia cronica, aumento di 15 chili nell’ultimo anno. Circa 7 giorni prima si era recato in altro PS per iperpiressia associata ad intensa dolorabilità in mesogastrio. In tale occasione gli esami ematochimici e radiologici erano risultati nella norma, motivo per cui il  paziente era stato dimesso in terapia con ibuprofene 1800 mg/die, trattamento continuato fino all’attuale ricovero.

All’EO: rallentamento psicomotorio, obiettività toraco-addominale nella norma, non edemi declivi, cute e mucose normo-idratate, PA 125/80, FC 86 rt, SPO2 100%, TC 36.5, peso 110 kg, altezza 170 cm.

Agli esami: Na+ 110 mmol/l, sOsm 226 mOsm/L, UNa 44 mmol/l, uOsm 531 mOsm/kg H2O, PCR 0.1 mg/dl, emocromo nei limiti, glicemia 100 mg/dl, creatinina 0.6 mg/dl, potassio 4.0 mmol/l, cortisolo 24.4 mcg/dl, ACTH 41.4 ng/l, TSH 0.52 mIU/l (v.n. 0.28- 4.3), FT4 14.0 ng/l (v.n. 8.0 –17.0).

Risultavano nei limiti TC encefalo, RX torace e TC addome.

In PS veniva somministrata soluzione fisiologica e successivamente 200 ml ipertonica 3%, senza tuttavia ottenere un incremento della natremia. Si iniziava quindi in reparto Tolvaptan 7.5 mg/die, aumentato a 15 mg/die nei giorni successivi: si è quindi assistito ad un aumento della sodiemia fino alla completa normalizzazione e risoluzione del quadro psicomotorio.
La causa più probabile dell’iponatremia è:

Risposte


  • 1) Sindrome di Cushing
  • 2) SIAD iatrogena
  • 3) Polidipsia primaria
  • 4) Sindrome di Wolfram

Email:


E' possibile effettuare un solo invio



 
 
 
Copyright © 2021 | SICS S.r.l. - Via Boncompagni 16 - 00187 Roma | Partita IVA: 07639150965 - Tel. +39 06 89272802