per una Endocrinologia 2.0
 

Week Endo Quiz

 

Quiz Week Endo

QUIZ 70


"L'ipoglicemia che non ti aspetti"

Un uomo di 50 aa di origine egiziana si rivolge ad uno specialista endocrinologo per la presenza da circa un mese di episodi improvvisi, sia a digiuno che in fase post-prandiale precoce, caratterizzati da malessere generalizzato, iperidrosi, palpitazioni, tremori e confusione mentale. Tali manifestazioni regredivano con l’assunzione di alimenti ed in particolar modo di carboidrati. Si era rivolto inizialmente al Medico Curante che aveva richiesto effettuazione di esami ematochimici da cui era emersa la presenza di ipoglicemia (42 mg/dL).
Dall’anamnesi patologica remota non emergevano elementi degni di nota; alcune settimane antecedenti alla comparsa di tali disturbi, il paziente aveva sofferto di un quadro di lombosciatalgia per la quale aveva effettuato un breve ciclo di terapia con betametasone i.m. e con un integratore a base di acido alfa-lipoico. Al momento della valutazione specialistica non stava assumendo alcuna terapia farmacologica. L’esame obiettivo risultava negativo: il paziente era normoteso, normopeso e non presentava alcun segno, né di ipopituitarismo/iposurrenalismo, né di acanthosis nigricans. Venivano pertanto richiesti ulteriori accertamenti biochimici (riportati in tabella 1). Alla luce dei livelli insulinemici, l’iter diagnostico veniva completato con il dosaggio di anticorpi anti-insulina che risultavano positivi (19.7 mU/L, v.n. ≤1.5). Veniva pertanto suggerita l’effettuazione di pasti piccoli e frequenti nell’arco della giornata ed intrapresa terapia con metilprednisolone al dosaggio iniziale di 16 mg/die con netto beneficio clinico e completa regressione degli episodi ipoglicemici. La posologia dello steroide veniva progressivamente scalata nelle settimane successive fino ad essere del tutto sospesa dopo circa 3 mesi. Una successiva valutazione biochimica confermava la presenza di normoglicemia ed una significativa riduzione del titolo degli anticorpi anti-insulina (2.8 mU/L).
Tabella Quiz 70
 
 

Quale pensate sia la diagnosi eziologica più verosimile in questo caso?

Risposte


  • 1) Ipoglicemia in insulinoma occulto
  • 2) Ipoglicemia in quadro di nesidioblastosi
  • 3) Ipoglicemia in Sindrome di Hirata
  • 4) Ipoglicemia reattiva

Email:


E' possibile effettuare un solo invio



 
 
 
Copyright © 2019 | SICS S.r.l. - Viale Zara 129/A - 20159 MI - Partita IVA: 07639150965