SIE aderisce al protocollo di autenticazione 
SIE è affiliata a  
 

Week Endo Quiz

 

Quiz Week Endo

QUIZ 146

Siamo spiacenti, non è possibile rispondere al questionario in questo momento.

Quando l’endocrinologia dà alla testa

R.S. 31 anni, puerpera in allattamento, in ABS, nega patologie croniche. Riferisce da qualche tempo episodi di “perdita di coscienza” di durata variabile non meglio caratterizzati. In seguito all’ultimo, viene ricoverata in Neurologia.
  •  EO neurologico e generale negativi, PA 90/60 mmHg, FC 64 bpm. Alopecia
  •  Indagini di imaging e funzionali (TC e RMN encefalo, EEG, doppler transcranico) nei limiti della norma.
  •  Sierologia per i comuni virus negativa per infezioni attive.
  • Esami ematochimici: calcemia 8.0 mg/dl, fosforemia 3,8 mg/dl, sodiemia 135 mEq/l, potassiemia 3 mEq/l, TSH 89.0 mIU/l, FT4 0,27 ng/ml, anticorpi anti-Tg >2000U/l, anticorpi anti-TPO >5000U/l, cortisolemia 21 mcgr/dl
  • Ecografia tiroidea: tiroide ipoecogena, disomogenea, di volume aumentato.

Inizia terapia con Levotiroxina 50mcg/die, ma dopo qualche giorno nuovo episodio sincopale e successivo stato comatoso per cui si trasferisce in Rianimazione, dove si verifica progressivarisoluzione della si ntomatologia solo dopo inizio di terapia corticosteroidea..
Qual è la diagnosi più probabile?

Risposte
1) Encefalopatia di Hashimoto
2) Sindrome di Sheehan
3) Slatentizzazione di crisi surrenalica
4) Ipofisite linfocitaria post-partum


La risposta corretta è la risposta numero: 1

Risposta Corretta Nr. 1

Encefalopatia di Hashimoto

  • perchè
La diagnosi di Encefalopatia di Hashimoto e` clinica e di esclusione in pazienti con encefalite e sintomi neurologici, che hanno: RMN e reperti liquorali normali o non specifici; eutiroidismo/lieve ipotiroidismo; aumento di TPOAb/TgAb; risposta clinica agli steroidi. Le manifestazioni tipiche sono di tipo epilettico, sia nella forma vasculitica (paziente giovane, andamento relapsing-remitting, sintomi che simulano l’ictus), sia nella forma tipo demenza.

Un omogeneo incremento dimensionale dell’ipofisi all’RMN tipico della Sindrome di Sheehan e dell’ipofisite linfocitaria non e` evidente nell’imaging del caso. La presenza della montata lattea non depone per Sindrome di Sheehan. I valori di TSH inoltre escludono una forma di ipotiroidismo centrale riscontrabile nella necrosi ipofisaria ischemica o nell’ ipofisite linfocitaria (risposte 2 e 4 errate).

Sebbene il quadro clinico simuli una crisi addisoniana e l’inizio della terapia con Levotiroxina possa slatentizzare un’insufficienza surrenalica non manifesta, i valori di cortisolo e di elettroliti la escludono (risposta 3 errata).

Bibliografia di riferimento
  1.  Zhou JY, Xu B, Lopes J, et al. Hashimoto encephalopathy: literature review. Acta Neurol Scand 2017, 135: 285-90.
  2.  Montagna G, Imperiali M, Agazzi P, et al. Hashimoto's encephalopathy: a rare proteiform disorder. Autoimmun Rev 2016, 15: 466-76.
  3.  Menon V, Subramanian K, Thamizh JS. Psychiatric presentations heralding Hashimoto's encephalopathy: a systematic review and analysis of cases reported in literature. J Neurosci Rural Pract 2017, 8: 261-7.

    Autori
Cinzia Colucci, Chiara Corsano, Martina Cavallo, Pasquale Maiellaro, Giulio My
Università degli studi di Bari “Aldo Moro”
cinzia.colucci21090@gmail.com
chiara.corsano@student.unife.it
martina.cav92@gmail.com
maiellaropasquale87@gmail.com
giuliomy@libero.it
 

Siamo spiacenti, non è possibile rispondere al questionario in questo momento.